Blue Flower

Il 12 ottobre 2016, a Bruxelles, durante l'evento "European Week of Regions and Cities", l'UIA (l'iniziativa Urban Innovative Actions dell'Unione Europea), annuncia i vincitori della prima call a cui hanno partecipato molti enti da tutto il continente, inviando un totale di 378 proposte sui 4 temi di intervento: Energy Transition, Integration of migrants and refugees, Jobs and skills in the local economy, Urban poverty.

Il progetto MAC - Monterusciello Agro City, candidatosi tra le proposte nel tema "povertà urbana", è stato proclamato come uno dei 18 progetti vincitori e uno dei 4 comuni italiani premiati insieme a Bologna, Torino e Milano.

 

Dalla scheda di valutazione del progetto MAC da parte dell’Unione Europea:

“La novità della proposta è di utilizzare le aree comuni per la generazione di un processo economico che parte dal settore agricolo per attivare azioni di contrasto alla povertà urbana in un quartiere di edilizia residenziale pubblica. []

Questa idea va ben oltre i soliti progetti di "orti urbani", con l'obiettivo di creare opportunità di lavoro, con nuovi modelli imprenditoriali che guardano ai terreni agricoli come mercato e come laboratorio in cui sperimentare e implementare soluzioni sostenibili. Il progetto si propone attraverso una strategia del settore pubblico forte e lungimirante di coinvolgere i cittadini del quartiere e di cambiare l'ambiente urbano fatiscente. []

Così ben pensata la proposta è molto innovativa e comprende un ampio gruppo di partner e parti interessate. La proposta prevede una forte partnership che comprende partner pubblici, accademici e privati, nonché di apertura al settore agricolo, sostegno alle imprese e di comunicazione che danno un forte senso di realizzazione al progetto. []

La partnership ha dato una spiegazione convincente del potenziale di riproducibilità delle soluzioni progettuali e di quello che potrebbe essere trasferibile ad altri settori se il progetto avrà successo. La proposta di progetto ha una consapevolezza acuta dalla possibilità di essere scalata localmente in futuro e dà l'impressione generale che potrebbe andare lontano.”